Carrello

spedizione gratuita

Con questo ordine potresti ottenere 0 punti CartaClub
* Il calcolo dei punti potrebbe variare in fase di checkout

Associa carta o Scopri come attivarla

Vai al carrello
  • SPEDIZIONE GRATUITA per ordini superiori a 35€
  • RITIRO GRATUITO in farmacia o parafarmacia
  • SPEDIZIONE RAPIDA Consegna in 1/2 giorni lavorativi
In questa pagina

Vaccini covid 19

In questa pagina

- Regione Emilia Romagna


- Regione Lazio


- Regione Lombardia


- Regione Toscana


- Regione Veneto





 

 

REGIONE EMILIA ROMAGNA

LloydsFarmacia effettua nelle farmacie la vaccinazione anti SARS-COV-2 secondo il Protocollo di Intesa per la somministrazione dei vaccini da parte dei farmacisti e delibera della Regione Emilia Romagna.

Modalità d’accesso:

L’adesione alla vaccinazione è su base volontaria da parte del cittadino, il quale deve prenotarsi contattando direttamente la farmacia.

Il cittadino deve:

  1. Accedere al portale ER-Salute Vaccinazioni anti-Covid in farmacia — Salute e recuperare il modulo di triage pre-vaccinale utile alla valutazione dell’idoneità/non idoneità alla vaccinazione in farmacia, per presentarlo, adeguatamente compilato e firmato, al farmacista vaccinatore;
  2. Essere informato che solo in caso di risposta NO alle domande previste, potrà eseguire la vaccinazione presso una farmacia convenzionata;
  3. Scegliere la farmacia convenzionata presso la quale eseguire la vaccinazione all’interno della lista regionale delle farmacie aderenti al progetto disponibile sul portale ER-Salute, e contattarla.

È possibile la co-somministrazione di vaccino Covid e influenzale.
In farmacia si può ricevere la somministrazione di sole dosi booster di vaccino Covid (non ciclo primario). Le farmacie inoculano la 3° (prima dose di richiamo), la 4° (seconda dose di richiamo) e la 5° (terza dose di richiamo) dose ai cittadini di età pari o superiore ai 18 anni, per i quali siano trascorsi almeno 120 giorni dalla conclusione del ciclo vaccinale primario oppure dalla malattia. Sono esclusi dall’inoculazione in farmacia i cittadini che ricadono in una condizione di fragilità perché affetti da alcune patologie che li definiscono particolarmente vulnerabili.


Il cittadino:

  1. Non deve avere febbre superiore a 37.5°C, né sintomatologia respiratoria o altri sintomi
  2. Deve accedere alla farmacia indossando una mascherina
  3. Deve igienizzare le mani
  4. Deve farsi controllare la temperatura prima dell’esecuzione della vaccinazione
  5. Deve portare con sé la tessera sanitaria o codice STP/ENI

Monitoraggio:

Dopo la somministrazione il cittadino deve obbligatoriamente sostare nell’area di monitoraggio per 15 minuti sotto la sorveglianza di un farmacista.

Esito:

L'avvenuta vaccinazione viene registrata sul portale regionale.

Dove effettuare la vaccinazione:

Controlla la lista delle farmacie aderenti della Regione Emilia-Romagna.





 

 

REGIONE LAZIO

LloydsFarmacia effettua nelle farmacie la vaccinazione anti SARS-COV-2 secondo il Protocollo di Intesa per la somministrazione dei vaccini da parte dei farmacisti e l’accordo integrativo di Regione Lazio.

Modalità d’accesso/prenotazione:

L’adesione alla vaccinazione è su base volontaria da parte del cittadino, il quale deve prenotarsi prenotarsi utilizzando il Portale Regionale, dove è possibile visionare tutti i centri vaccinali, tra cui sono comprese le farmacie aderenti.
Al termine della procedura il cittadino riceve un SMS contenente il n° di prenotazione e il contatto della farmacia selezionata, con la quale concorderà direttamente l’orario secondo l’agenda definita dalla farmacia stessa.
È possibile la co-somministrazione di vaccino Covid e influenzale.

In farmacia si può ricevere la somministrazione di sole dosi booster di vaccino Covid (non ciclo primario). Le farmacie inoculano la 3°, la 4° e la 5° dose del vaccino. I cittadini di età pari o superiore ai 18 anni possono ricevere la 3° dose (prima dose di richiamo), la 4° dose (seconda dose di richiamo) e la 5° dose (terza dose di richiamo) se trascorsi almeno 120 giorni dal ciclo vaccinale primario oppure dalla malattia (data del test positivo).
Sono esclusi dall’inoculazione in farmacia i cittadini che ricadono in una condizione di fragilità perché affetti da alcune patologie che li definiscono particolarmente vulnerabili.



Prima dell’effettuazione della vaccinazione il cittadino dovrà compilare scheda anamnestica e il modulo di consenso.

Il cittadino:

  1. Non deve avere febbre superiore a 37.5°C, né sintomatologia respiratoria o altri sintomi
  2. Deve accedere alla farmacia indossando una mascherina
  3. Deve igienizzare le mani
  4. Deve farsi controllare la temperatura prima dell’esecuzione della vaccinazione
  5. Deve portare con sé la tessera sanitaria o codice STP/ENI

Monitoraggio:

Dopo la somministrazione il cittadino deve obbligatoriamente sostare nell’area di monitoraggio per 15 minuti sotto la sorveglianza di un farmacista.

Esito:

L'avvenuta vaccinazione viene registrata sul portale regionale.

Dove effettuare la vaccinazione:

Controlla la lista delle Farmacie aderenti della Regione Lazio





 

 

REGIONE LOMBARDIA

LloydsFarmacia effettua nelle farmacie la vaccinazione anti SARS-COV-2 secondo il Protocollo di Intesa per la somministrazione dei vaccini da parte dei farmacisti e l’accordo integrativo di Regione Lombardia.

Modalità di accesso/prenotazione:

L’adesione alla vaccinazione è su base volontaria da parte del cittadino, il quale deve prenotarsi utilizzando il portale di Poste Italiane o contattando la farmacia.
È possibile la co-somministrazione di vaccino Covid e influenzale.
In farmacia si può ricevere la somministrazione di sole dosi booster di vaccino Covid (non ciclo primario). Le farmacie inoculano la 3°, la 4° e la 5° dose del vaccino.
In particolare, le farmacie inoculano:

  • La 3° dose (prima dose di richiamo) e la 4° dose (seconda dose di richiamo) ai soggetti di età uguale o maggiore di 12 anni e agli operatori sanitari, purché siano trascorsi 120 giorni dall’ultima somministrazione oppure dalla malattia
  • La 5° dose (terza dose di richiamo) ai cittadini di età pari o superiore ai 60 anni che hanno già ricevuto una 4° dose di vaccino Anti Covid-19 monovalente; tale dose può essere inoculata purché siano trascorsi 120 giorni dall’ultima somministrazione oppure dalla malattia.
Prima dell’effettuazione della vaccinazione il cittadino dovrà compilare la scheda anamnestica e il modulo di consenso.

Il cittadino:

  1. Non deve avere febbre superiore a 37.5°C, né sintomatologia respiratoria o altri sintomi
  2. Deve accedere alla farmacia indossando una mascherina
  3. Deve igienizzare le mani
  4. Deve farsi controllare la temperatura prima dell’esecuzione della vaccinazione
  5. Deve portare con sé la tessera sanitaria o codice STP/ENI

Monitoraggio:

Dopo la somministrazione il cittadino deve obbligatoriamente sostare nell’area di monitoraggio per 15 minuti sotto la sorveglianza di un farmacista.

Esito:

L'avvenuta vaccinazione viene registrata sul portale regionale.

Dove effettuare la vaccinazione:

Controlla la lista delle Farmacie aderenti della Regione Lombardia






 

 

REGIONE TOSCANA

LloydsFarmacia effettua nelle farmacie la vaccinazione anti SARS-COV-2 secondo il Protocollo di Intesa per la somministrazione dei vaccini da parte dei farmacisti e l’accordo integrativo di Regione Toscana.

Modalità d’accesso:

L’adesione alla vaccinazione è su base volontaria da parte del cittadino, il quale deve prenotarsi contattando le farmacie aderenti.
È possibile la co-somministrazione di vaccino Covid e influenzale.
In farmacia si può ricevere la somministrazione di sole dosi booster di vaccino Covid (non ciclo primario). Le farmacie inoculano la 3° dose (prima dose di richiamo), la 4° dose (seconda dose di richiamo) ai cittadini di età pari o superiore ai 18 anni, per i quali siano trascorsi almeno 120 giorni dalla conclusione del ciclo vaccinale primario oppure dalla malattia; la 5° dose (terza dose di richiamo) ai cittadini di età pari o superiore ai 60 anni.
Sono esclusi dall’inoculazione in farmacia i cittadini che ricadono in una condizione di fragilità perché affetti da alcune patologie che li definiscono particolarmente vulnerabili.
I cittadini che accedono alla vaccinazione in farmacia devono essere in grado di comprendere e parlare correttamente la lingua italiana. 

Prima dell’effettuazione della vaccinazione il cittadino dovrà compilare la scheda anamnestica e il modulo di consenso.
Inoltre, il cittadino:

  • Non deve avere febbre superiore a 37.5°C, né sintomatologia respiratoria o altri sintomi
  • Deve accedere alla farmacia indossando una mascherina
  • Deve igienizzare le mani
  • Deve farsi controllare la temperatura prima dell’esecuzione della vaccinazione
  • Deve portare con sé la tessera sanitaria o codice STP/ENI

Monitoraggio:

Dopo la somministrazione il cittadino deve obbligatoriamente sostare nell’area di monitoraggio per  15 minuti  sotto la sorveglianza di un farmacista.

Esito:

La registrazione della sessione vaccinale verrà inserita nei sistemi regionali.

Dove effettuare la vaccinazione:

Consulta la  lista delle Farmacie aderenti della Regione Toscana





 

 

REGIONE VENETO

LloydsFarmacia effettua nelle farmacie la vaccinazione anti SARS-COV-2 secondo il Protocollo di Intesa per la somministrazione dei vaccini da parte dei farmacisti e protocollo di intesa della Regione Veneto.

Modalità d’accesso:

L’adesione alla vaccinazione è su  base volontaria  da parte del cittadino maggiorenne, il quale deve prenotarsi contattando le farmacie aderenti.
È possibile la co-somministrazione di vaccino Covid e influenzale.
In farmacia si può ricevere la somministrazione di sole dosi booster di vaccino Covid (non ciclo primario). Le farmacie inoculano la 3° (prima dose di richiamo) e la 4° (seconda dose di richiamo) dose ai cittadini di età pari o superiore ai 18 anni, per i quali siano trascorsi almeno 120 giorni dalla conclusione del ciclo vaccinale primario oppure dalla malattia.
Sono esclusi dall’inoculazione in farmacia i cittadini che ricadono in una condizione di fragilità perché affetti da alcune patologie che li definiscono particolarmente vulnerabili.

Prima dell’effettuazione della vaccinazione il cittadino dovrà compilare la scheda anamnestica e il modulo di consenso.

Il cittadino:

  1. Non deve avere febbre superiore a 37.5°C, né sintomatologia respiratoria o altri sintomi

  2. Deve accedere alla farmacia indossando una mascherina

  3. Deve igienizzare le mani
  4. Deve farsi controllare la temperatura prima dell’esecuzione della vaccinazione
  5. Deve portare con sé la tessera sanitaria o codice STP/ENI

Monitoraggio:

Dopo la somministrazione il cittadino deve obbligatoriamente sostare nell’area di monitoraggio per  15 minuti  sotto la sorveglianza di un farmacista.

Esito:

L’avvenuta vaccinazione verrà inserita nel Sistema Informativo Anagrafe Vaccinale Regionale.

Dove effettuare la vaccinazione:

Consulta la  lista delle Farmacie aderenti della Regione Veneto

We're always here for you, day and night, with support, advice and healthcare essentials for you and your family.

Our website is not support by your current browser, come and join us on: